Esposizione estiva al CRO d'Aviano

 

Questo momento era particolarmente atteso da me...

E' da febbraio che sto lavorando a questa mostra non facile.

 

Si terrà infatti in un luogo di speranza, perchè quest' Istituto è un' eccellenza nel campo della medicina oncologica.

 

La tensione era nel pensare e vedere l'arte dalla parte dei pazienti.

L' attenzione era non turbare la già alta sensibilità del momento particolare che molti stanno vivendo.

La preoccupazione era cercare di colorare un piccolo tratto del percorso che porta ai reparti e agli ambulatori.

Ho vagliato molte idee e ho lavorato con la mira esclusiva nella consapevolezza di lasciare i miei lavori in un luogo così delicato.

 

A fatica sono riuscita a rispettare la scadenza di domani, per le cento meravigliose  variabili che si son succedute nel mio lavoro artistico in questi due ultimi mesi...

 

Ma sono qui, pronta per l'esame del gentile Dott. Biancat che vaglierà ogni mia opera, prima di lasciarmela appendere.

 

L'esposizione sarà nell' accesso alla zona ascensori e scale nella hall del CRO dal 9 giugno al 6 luglio senza orari obbligatori.